Salta al contenuto
Rss




Italiano

Armeno, "Paese degli Alberghieri"

Museo degli alberghieri. Ma forse è più giusto chiamarlo "Luogo della Memoria"; di sicuro quella di Armeno è una ra ccolta unica al mondo in cui gli alberchieri, semplici cuochi e grandi chef, sconosciuti camerieri e celebri maitre d'hotel, portieri d'albergo e commis hanno, quasi con sacralità, portato ricordi e spezzoni di vita raccolti nel loro girovagare per il mondo.
Armeno è famosa in tutti i continenti per essere la patria degli alberghieri. Da almeno quattro secoli da questo lembo di terra cusiana sono partiti per le cucine, gli alberghi ed i ristoranti di tutto il mondo migliaia di persone.
Perchè proprio da Armeno e non da altre zone d'Italia si sia diffusa questa professione è un po' un mistero. Condito da tante leggende ed un pizzico di verità storica.
Quest'ultima vuole che gli armeniesi abbiano scoperto la professione alberghiera andando a servizio presso i nobili milanesi all'epoca in cui questi, per sfuggire alla peste (quella descritta dal Mansoni ne "I Promessi Sposi"), vennero ad abitare tra il lago Maggiore e quello d'Orta. Di quell'epoca restano ricordi nella memoria storica della gente.
Nel piccolo museo invece si trovano oggetti di lavoro, fotografie, testimonianze scritte quali i menu di celebri incontri, libri rari di cucina e tante, tante foto e raccolte di giornali d'epoca che sono un ricco caleidoscopio di vita vissuta tra i potenti della Terra, da un secolo e mezzo a questa parte, e tra la gente semplice protagonista della vita di tutti i giorni.
Sempre e comunque all'insegna del detto che a tavola, chiunque ci sia, per il cuoco o il cameriere, è sempre il "Re."


Novembre la Festa dei Cuochi

Ogni anno, nel mese di novembre, secondo tradizione, si rinnova la festa dei cuochi e l'avvenimento richiama alla mente una delle tante forme di emigrazione con le quali per secoli, la gente di queste montagne seppe progredire.


Una leggenda curiosa

Condito da tante leggende ed un pizzico di verità storica.
Quest'ultima vuole che gli armeniesi abbiano scoperto la professione alberghiera andando a servizio presso i nobili milanesi all'epoca in cui questi, per sfuggire alla peste (quella descritta nel Manzoni ne I Promessi Sposi), vennero ad abitare tra il lago Maggiore e quello d'Orta.


Cosa c'è al Museo

Di quell'epoca restano ricordi nella memoria storica della gente.
Nel piccolo museo invece si trovano oggetti di lavoro, fotografie, testimonianze scritte quali i menù di celebri incontri, libri rari di cucine e tante, tante foto e raccolte di giornali d'epoca che sono un ricco caleidoscopio di vita vissuta tra i potenti della Terra, da un secolo e mezzo a questa parte, e tra la gente semplice protagonista della vita di tutti i giorni.
Sempre e comunque protagonista della vita di tutti i giorni. Sempre e comunque all'insegna del detto che a tavola, chiunque sia, per il cuoco o il cameriere, è sempre il Re.


English

The "Museo degli Alberghieri"

The "Museo degli Alberghieri". But maybe it should be called the "Place of Memories".
Certainly this museum in Armeno is the only one of its kind in the world where hotel managers, simple cooks and grand chefs, unknown waiters and famous maitre d's, hotel porters and comis chefs have devotedly brought memories and pieces of life collected during their travels aroung the world.
Armeno is famous worldwide ad the "Home of Hotel and Restaurant Services". Over the last four centuries, thousands of people have left this strip of Cusiana land for kitchens, hotels and restaurants throughout the world.
The small museum contains working tools, photographs, written testimonies including menus from famous meeting, rare cooking books and many, many photos and newspapers.
They are a rich kaleidoscope of experience spanning a century and a half amongst the powerful people of the Land and the simple people, protagonists of everyday life.
Dictated by the saying that at the table, whoever is being served, for the cook of the waiter, is always the "King".


Français

Exposition Permanente "Museo degli Alberghieri"

Exposition Permanente "Museo degli Alberghieri". Le Musée dos Hòteliers, mais il est peut-étre plus juste de l'appeler "Lieu de la Mémoire" Assurèment.
L'exposition d'Armeno est uno collecte unique au monde où los hòteliers. les simples cuisiniers et les grands chefs, les serveurs inconnus et los maitres d'hòtel célèbres, les portiers d'hòtels et les commis ont.
Avec uno certaine sacralité, raniené des souvenirs et des morceaux de vie recueillis lors de leurs voyages de par le monde.
Armeno est célòbre dans tous los continents pour itre la Patrie des hòteliers. Depuis au moins quatre siècles, des milliers de personnes sont parties de oe coin de terre pour los cuisines, les hòtels et los restaurants du monde entier.
Dans le petit musée, l'on trouve par contro des objets de travail, des photographies, des témoignages écrits tels que les menus de rencontres célèbres, les rares livres de cuisine et de nonibreuses photos et de collectes de journaux d'époque qui sont un richo caléidoscope de vies vécues parmi les puissants de la terre depuis un siècle et domi à aujourd'hui et parmi les gens simples. pretagonistes de la vie de tous los jours.
Toujours et en tous cas sous le signe du dicton qui dit que è table, qui que ce soit, peur le cuisiner ou lo serveur est toujours le "Roi".


Deutsch

Dauerausstellung "Museo degli Alberghieri"

Dauerausstellung "Museo degli Alberghieri". Das Museum dor Hoteliers. Aber korrekter solIte man es violleicht "Stätte der Erinnerung" nennen; dio Sammlung von Armeno ist sicher einmalig auf der Welt; hier haben Hoteliers.
Eintache Köche und grosse Chefs, bekannte Kellner und berühmte Maitres d'Hotel, Hotelportiers und Comniis tast wie in einom Heiligtum Erinnorungen und Bruchstücke aus ihrem Leben deponiert, dio sie bei ihrom Herumziehen durch die Welt gesammelt habon. Armeno ist in allen Erdteilen als dio Heimat der Hoteliers bekannt.
Soit mindestens vier Jahrhun-derton sind aus diesem Flockchen Erde im Cusio-GobietTausende von Menschon in die Küchen, Hotels und Restaurants der ganzen Wolt gezogon.
In dem kleinen Museum werdon dagegen Arboitsgeräto. Fotos, schriftliche Zougnisse wie Menüs von berühmton Begegnungen, selteno Kochbücher und unendlioh viole Fotos und historische Zeitungsausschnitto gezeigt; es ist cm reiches Kaleidoskop von Lebenserinnorungen aus den letzton 150 Jahren bis in unsere Zeit inmiuen de, Mächtigen der Welt und auch von eintachon Leuton, dio Hauptdarsteller des Alltagslebens sind.
Aber stets unter dom Motto, dass der Kunde, ganz gleich wor es ist, bei Tisch tür Koch und Kellner immer "König" ist.





Inizio Pagina Comune di ARMENO (NO) - Sito Ufficiale
Piazza Vittoria n.11 - 28011 ARMENO (NO) - Italy
Tel. (+39)0322.900106 - Fax (+39)0322.900013
Codice Fiscale: 00481240034 - Partita IVA: 00481240034
EMail: protocollo@comune.armeno.no.it
Posta Elettronica Certificata: armeno@cert.ruparpiemonte.it
Web: http://www.comune.armeno.no.it


|